Home Notizie REAL VIRTUS NEL SEGNO DEL 5: 5 RETI AL MARTINEA E QUINTO POSTO IN CLASSIFICA!
REAL VIRTUS NEL SEGNO DEL 5: 5 RETI AL MARTINEA E QUINTO POSTO IN CLASSIFICA! PDF Stampa E-mail
Scritto da Andrea Checcarelli   
Mercoledì 26 Novembre 2014 20:02
Centro

PASSAGGIO DI BETTONA - La Real Virtus si gode una splendida “manita” sugli ospiti del Martinea, con un sempre più trascinante Cellini alla seconda doppietta consecutiva, dopo quella di Domenica scorsa.

La prima mezz’ora di gara è noiosa, con entrambe le squadre che cercano ordinatamente di impostare il proprio gioco, pur commettendo tuttavia vari errori di leggerezza. Proprio approfittando di uno  di questi che si fa avanti il Martinea con un bel triangolo tra Hoti e Vincenti, il quale riesce ad entrare in area a solo con il portiere, ma la sua conclusione si spegne sul fondo. 

Al 31’ inizia l’assedio degli ospiti: prima con Ouho che entra in area ma non centra lo specchio della porta, poi con Armadi che si ritrova una palla ribattuta tra i piedi ma non riesce a concludere in porta da due passi, e infine con Palumbo che raccoglie il pallone al limite dell’area ma il suo tiro viene deviato in calcio d’angolo. 

Al 35’ la Real Virtus riesce a rompere l’assedio, e questa volta non commette errori: Barili pesca Cellini,  che entra in area e va al tiro superando Anastasi per la rete dell’ 1-0.

Il Martinea non ci sta e al 38’ risponde con una punizione ben piazzata di Vincenti, deviata in calcio d’angolo da Saccarini. Sugli sviluppi del corner, contropiede dei padroni di casa con che Palumbo spara alto sopra la traversa. Ancora ospiti al 40’ con Armadi che crossa per Ouho che di rincalzo riesce a colpire di testa ma la palla finisce fuori.

Dopo l’intervallo, mentre la squadra di Lo Vaglio sembra ancora negli spogliatoi, il solito Cellini, lasciato colpevolmente solo,  si vede recapitare una buona palla e con uno spettacolare sombrero beffa Anastasi: 2-0. Gli ospiti provano a rispondere ma in modo molto confuso, lasciando ampi spazi alle ripartenze della Real Virtus. Al 20’ Crippa la combina grossa:  con una vistoso fallo atterra Palumbo, lanciato a rete nel corso di un contropiede, l’arbitro non ha dubbi e concede il rigore ai locali ed il cartellino rosso al difensore ospite; sarà poi lo stesso Palumbo a trasformare il rigore per il 3-0.

Da qui in poi i giocatori di casa avranno vita facile nello sfruttare le praterie lasciate dal Martinea, lanciato alla ricerca di un insperato gol.

Al 28’ ultimo sussulto degli ospiti con una splendida punizione del neo entrato Camilloni, parata da un Saccarini in evidente stato di grazia. Nel minuto successivo Galli pesca Palumbo che entra in area e senza troppe difficoltà supera ancora l’incolpevole Anastasi. La partita cala di ritmo, complici la stanchezza e il risultato pesante, ma al 41’ st c’è ancora tempo per una prodezza balistica di Matteo Galli per il 5-0 che completa la goleada. 

La prestazione offerta dai suoi ragazzi consente a Mister Biribao di guardare con più ottimismo al futuro, con una certezza nell’organico che si chiama Cellini e soprattutto con una classifica molto positiva, in piena zona playoff. Chi invece non può permettersi di sorridere è Lo Vaglio, costretto a riflettere su un secondo tempo completamente regalato, e su una situazione di classifica che inizia a farsi pesante.

REAL VIRTUS-MARTINEA 5-0

REAL VIRTUS: Salciarini, Cassetta, Batocchioni, Ferroni, Spigarelli (31’ st Meschini M.), Marinacci, Galli, Rossi (21’ st Minciotti), Palumbo, Barili, Cellini (39’ st Cremonesi). All. Biribao

MARTINEA: Anastasi, Guzman, Grandolini, Ricci, Cicioni, Crippa, Ouho, Hoti (8’st Camilloni), Pagnotta, Armadi (26’st Saccarelli), Vincenti (14’ st Camilloni). All. Lo Vaglio

ARBITRO: Sig. Dottori di Terni

MARCATORI: 35’pt, 5’st Cellini; 20’st rig., 30’st Palumbo; 41’st Galli.

NOTE: Espulsi 20’st Crippa per fallo da ultimo uomo, 46’ st Ferroni per doppia ammonizione.

FONTE umbriaingol.it - foto di Alessandra Barbacucchia

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com
Ultimo aggiornamento Mercoledì 26 Novembre 2014 20:37